Primo impianto FV in Germania - Solar-Log™ garantisce il limite massimo di immissione

06. February 2019

Sui tetti della Waagen-Wulff GmbH a Flensburg sono stati installati due impianti FV. Per garantire il rispetto della limitazione all'immissione di energia secondo il gestore di rete regionale, gli impianti fotovoltaici installati dal provider di tecnologie solari Solar-Energie Andresen GmbH (sea) sono stati dotati di un Solar-Log™ PM Box 2000. All'occorrenza, il sistema a due stadi, composto dal Solar-Log 2000 PM+ e da un limitatore PAV,E , regola l'immissione di corrente di uno dei due impianti,  garantendo che nella rete non fluisca mai  una corrente maggiore di quella impostata dal gestore di rete.  Quanto appena descritto rappresenta   la prima applicazione di un sistema autolimitato su territorio tedesco.

Sui tetti della Waagen-Wulff GmbH a Flensburg sono stati installati due impianti FV. Per garantire il rispetto della limitazione all'immissione di energia secondo il gestore di rete regionale, gli impianti fotovoltaici installati dal provider di tecnologie solari Solar-Energie Andresen GmbH (sea) sono stati dotati di un Solar-Log™ PM Box 2000. All'occorrenza, il sistema a due stadi, composto dal Solar-Log 2000 PM+ e da un limitatore PAV,E , regola l'immissione di corrente di uno dei due impianti,  garantendo che nella rete non fluisca mai  una corrente maggiore di quella impostata dal gestore di rete.  Quanto appena descritto rappresenta   la prima applicazione di un sistema autolimitato su territorio tedesco.
Geislingen-Binsdorf, 6 febbraio 2019: Dal 2010 l'azienda Waagen Wulff GmbH produce ed immette totalmente in rete energia elettrica grazie ad un impianto FV da 137 kWp, composto da pannelli ad orientamento est-ovest. Gli amministratori Mathias Wulff e Thomas Wulff attribuiscono grande valore alla sostenibilità e per questo nel 2018 hanno deciso di aggiungere un ulteriore impianto FV da 81 kWp che garantisce l'alimentazione elettrica all'azienda con corrente FV pulita (autoconsumo di energia). Al di fuori degli orari di lavoro viene immesso in rete anche l'eccesso di corrente del nuovo impianto FV. La difficoltà principale consisteva nel limite massimo di immissione di 125 kW del proprio trasformatore. In caso di immissione completa con due impianti, per esempio in un finesettimana di sole, questo limite si sarebbe superato facilmente. Il provider di tecnologie solari Solar-Energie Andresen GmbH (sea), il professionista della gestione energetica Solare Datensysteme GmbH (SDS) e il partner di SDS nell'assistenza Sibert Solar Ltd hanno risolto insieme questo problema. Installando il Solar-Log™ PM Box 2000 prodotto da SDS.

Il Solar-Log 2000 PM+ connesso al Box misura il consumo di corrente e la produzione combinata dei due impianti FV, impostando un valore massimo di immissione pari a 125kW. In questo modo l'impianto FV da 81 kWp non solo copre l'autoconsumo di energia (classica esportazione 0), ma può anche immettere la differenza fra la quantità immessa dall'impianto da 137 kWp e il limite massimo stabilito, dando anch’esso un contributo. In aggiunta a ciò, il limitatore PAV,E integrato rileva continuamente la potenza nel punto di immissione; se si verifica un calo del carico o un guasto nella regolazione dell'immissione, il limitatore PAV,E separa l'impianto FV da 81 kWp dalla rete. Questo settaggio intelligente permette di non superare mai l'immissione massima di corrente impostata. Oltre alla regolazione dell'immissione, il Solar-Log 2000 PM+ esegue il monitoraggio e garantisce il controllo dell'impianto FV da remoto. Così un solo sistema si occupa dell'intero ambito di funzioni della gestione energetica.

Inoltre, per quanto riguarda la norma VDE-AR-4105, in vigore da aprile, secondo la quale è consentito avere una differenza tra potenza installata e potenza di collegamento, SDS offre già oggi una soluzione.


Dichiarazioni relative al progetto:

Sascha Dellmann, Direttore tecnico di progetto presso Solar-Energie Andresen:
“Con Solar-Log™ PM Box siamo in grado di offrire una soluzione assolutamente sicura ai gestori di impianti FV vincolati a una limitazione nell'immissione. L'azienda erogatrice ha la sicurezza che nella rete fluisca una quantità massima di energia non superiore a quella da lei stabilita.”

Christoph Zeitz, Project Engineer Solar-Log™:
 “Questo progetto è un ottimo esempio di come si possa gestire al meglio la questione del limite massimo di immissione. Insieme siamo riusciti a realizzarlo in maniera eccellente e abbiamo installato una soluzione in grado di assistere i numerosi gestori di impianti FV che si trovano ad affrontare situazioni di partenza simili.”

Andy O‘ Leary, CEO presso Sibert Solar Ltd.:
“In Gran Bretagna Solar-Log™ PM Box è impiegato con successo da lungo tempo. È per me motivo di grande soddisfazione che ora sia stato installato anche in Germania.”

Jochen Niedermeyer, Pianificazione della rete presso le aziende municipalizzate di Flensburg:
“La soluzione globale ci ha convinti e per questo motivo abbiamo acconsentito ad un'installazione. La garanzia del rispetto del limite massimo di immissione è esattamente ciò di cui abbiamo bisogno per evitare retroazioni di rete involontarie. Infatti, in questo modo, il gestore dell'impianto ha la possibilità di utilizzare la maggior quantità di corrente solare possibile, direttamente e in modo efficace.”

Download Press Release (.pdf)

Back